• Lun. Dic 5th, 2022

Pagine del Cilento

Portale di informazione, news, cronaca, attualità della provincia di Salerno.

A Roccadaspide un corso di BLS per i docenti e il personale ATA dell’Istituto Comprensivo Statale

A Roccadaspide un corso di BLS per i docenti e il personale ATA dell’Istituto Comprensivo Statale

E’ iniziato il 17 novembre, presso l’Istituto Comprensivo Statale di Roccadaspide diretto dalla professoressa Rita Brenca, il corso di BLS (Basic Life Support) rivolto ai docenti e a tutto il personale ATA. Scopo del corso è quello di preparare il personale scolastico ad affrontare le emergenze – urgenze affinché possano essere sempre in grado di praticare correttamente le manovre di primo soccorso, in caso di necessità per la sicurezza dei bambini, degli adolescenti e degli adulti che frequentano l’ambiente scolastico e non solo.

L’iniziativa è stata patrocinata dal Comune di Roccadaspide, retto dal sindaco, Gabriele Iuliano, tramite apposita delibera di Giunta.

“Saper intervenire di fronte ad un’improvvisa urgenza o emergenza medica è un dovere civile. Chiunque può necessitare improvvisamente di un soccorso immediato: sapere cosa fare e non lasciarsi sopraffare dal panico è fondamentale perché ognuno di noi, con pochi gesti corretti, può salvare una vita” ha affermato Daniela Comunale, oncologa e assessore alla Sanità di Roccadaspide

Saranno formate circa centotrenta persone divise in vari gruppi che frequenteranno il corso nei mesi di novembre e di dicembre.

Il corso è stato realizzato con la collaborazione attiva dell’Associazione “Anziani Insieme” diretta dalla Dottoressa Antonietta Scovotto, istruttrice del corso insieme ai professionisti Renato Pucciarelli, Raffaele De Rosa, Paola Sabia e Giuseppe Santangelo, tutti istruttori certificati.

“La nostra amministrazione comunale sostiene tutte le iniziative volte a tutelare la salute dei cittadini. Sono orgogliosa di sostenere questo progetto e ringrazio, insieme a tutta l’amministrazione, la Dirigente Brenca per aver acconsentito ed aderito all’iniziativa che coinvolge, appunto, docenti e personale ATA affinché possano avere tutte le conoscenze per salvaguardare, in qualsiasi circostanza, la salute degli alunni e non solo” ha affermato Paola Gorrasi, assessore alle Politiche Sociali.

A sostenere e promuovere l’iniziativa anche la consigliera Erika Urti, delegata all’Istruzione del comune: “Coinvolgere anche le scuole in questi percorsi formativi mirati alla tutela della salute è davvero importante in quanto si tratta dell’ambiente in cui tante persone, tra cui di studenti giovanissimi, passano gran parte della loro giornata” ha affermato Urti.

Comunicato Stampa