• Lun. Dic 5th, 2022

Pagine del Cilento

Portale di informazione, news, cronaca, attualità della provincia di Salerno.

Rando Ci-Lento farà tappa a Roccadaspide e in tanti altri borghi dell’entroterra cilentano

Rando Ci-lento organizzata per domenica 10 luglio dall’associazione Facc’è Bike di Pomigliano d’Arco nel quadro del Rando Tour Campania (https://www.randotourcampania.it) e sotto l’egida della CSAIN Ciclismo Campania farà tappa nei paesi dell’entroterra cilentano.

La Rando Ci-lento prevede il percorso lungo (196km) e il percorso corto (123km). Si partirà ‘alla francese’ dalla Clouds Arena del Macofestival, seguendo due anelli con partenza e arrivo da Paestum. Si andrà prima verso il mare fino a Casal Velino Marina. Ci si inoltrerà, quindi, verso l’interno fino a Stio. Nei pressi di Stio coloro che sceglieranno il percorso lungo andranno in direzione Laurino, Piaggine, Corleto Monforte, Roscigno, Ottati, Roccadaspide per ritornare, quindi, verso Paestum. Coloro che, invece, sceglieranno il percorso corto ritorneranno al punto di arrivo attraversando Magliano, Trentinara e Giungano. Ci si muoverà da soli o con il proprio gruppo, guardando il paesaggio e facendo sport in compagnia. Si avrà a disposizione un tempo, più che congruo, per completare i percorsi seguendo il proprio passo e rispettando i controlli previsti.

La partnership attivata tra attori pubblici, privati e dell’associazionismo sta rendendo la Rando Ci-lento anche un laboratorio interessante per la promozione del turismo sostenibile. Gli organizzatori hanno provato ad essere un ‘hub’ per far emergere una rete di collaborazione no profit (la quota di partecipazione è irrisoria) finalizzata alla promozione del ciclismo e alla scoperta dei valori paesaggistici e culturali del territorio.

I Comuni di Paestum, Casal Velino, Orria, Laurino, Ottati, Roccadaspide, Trentinara hanno dato il loro patrocinio e si impegneranno (anche tramite le Pro Loco, come nel caso della Pro Loco De Matteis di Piano Vetrale) nelle attività di ristoro per i ciclisti che giungeranno ai punti di controllo, trasformando l’esperienza ciclistica anche in una occasione di fruizione dei prodotti tipici della Dieta Mediterranea e del Parco Nazionale del Cilento.

Nella partnership operatori privati come il Macofestival hanno offerto gli spazi per i punti di partenza e di arrivo; l’E-bike Tour Cilento e la Via Silente hanno assicurato il loro sostegno, tessendo pazientemente con i Facc’e Bike la rete dei contatti e facendo circolare informazioni; bar e ristoratori (come il Dejavu di Casalvelino Marina, il Bar Anna e Nonno Luigi a Paestum) si sono impegnati nel supporto all’evento.

Grazie a quest’attività di creazione di uno spazio comune sarà possibile, infatti, ammirare il mare del Cilento, i Murales di Piano Vetrale, riscoprendo la legacy di Paolo de Matteis (un pittore del ‘600 che fu allievo di Luca Giordano), il Convento di Sant’Antonio di Laurino, il centro di Ottati, il centro di Roccadaspide, Trentinara (nel percorso breve) e naturalmente l’area archeologica dei templi di Paestum.

“Siamo felici di annunciare che la Rando Ci-lento, domenica 10 luglio, farà tappa a Roccadaspide tra le ore 12:00 e le 13:00.
In Piazza XX Settembre potrete incontrare i ciclisti e gli organizzatori di quello che è stato definito “un importante laboratorio per la promozione del turismo sostenibile”.
Il Comune di Roccadaspide ha dato il suo patrocinio per l’iniziativa. In piazza sarà allestito un punto ristoro per trasformare l’esperienza ciclistica anche in un’occasione di fruizione dei prodotti tipici della Dieta Mediterranea e del Parco Nazionale del Cilento” ha fatto sapere l’amministrazione di Roccadaspide, retta dal sindaco Gabriele Iuliano, invitando i cittadini ad accogliere i ciclisti presso la piazza principale della città.