• Mer. Lug 24th, 2024

Pagine del Cilento

Portale di informazione, news, cronaca, attualità della provincia di Salerno.

Postiglione. Venerdì 5 luglio apre il “Parco Avventura”

DiAlfonso Verruccio

Lug 1, 2024

Aprirà i battenti offrendo divertimento assicurato a grandi e bambini con tanti giochi e sport all’aria aperta, il Parco Avventura Postiglione sito in località Bivio Tempe di Sant’Angelo, nel comune di Postiglione. L’apertura al pubblico della struttura, si svolgerà con una cerimonia pubblica che si terrà venerdì 5 luglio alle ore 17.30, con il taglio del nastro del parco giochi divertimenti all’aria aperta, realizzato grazie ai fondi Psr della Regione Campania e gestito dalla cooperativa Alburni Futuro, quest’ultima costituita da decine di famiglie e giovani del posto specializzati negli sport outdoor. Dopo la benedizione del parroco don Martino De Pasquale, la cerimonia proseguirà con il taglio del nastro e gli interventi del sindaco del Comune di Postiglione, Carmine Cennamo, del presidente della Cooperativa Alburni Futuro, Michele Paolino, del consigliere provinciale delegato al Turismo, Pasquale Sorrentino, del Presidente del Parco Nazionale del Cilento Vallo di Diano e Alburni, Giuseppe Coccorullo, del vicepresidente della Provincia di Salerno, Giovanni Guzzo, del Presidente della Commissione Bilancio della Regione Campania, Franco Picarone, e del Presidente della Commissione Trasporti della Regione Campania, Luca Cascone. Presenterà l’evento la giornalista salernitana Mariateresa Conte.

Dislocato su quattro ettari di terreno, a due minuti di auto dallo svincolo autostradale di Contursi Terme-Postiglione e a circa 40 minuti di auto da Salerno, Parco Avventura Postiglione ricade nei 400 ettari dell’antico bosco Sant’Angelo, alle porte del Parco Nazionale del Cilento Vallo di Diano e Alburni.

Tanti i giochi offerti al pubblico: giochi per bambini, percorsi avventura con pareti arrampicata, tronchi oscillanti, piattelli, altalena di corde, carrucola, ponti tibetani, reti e passerelle sospese tra gli alberi e suddivisi per gradi di difficoltà, area relax e area bar e picnic con punti barbecue tra le querce.

“Parco Avventura Postiglione – spiega il sindaco del Comune di Postiglione, Carmine Cennamo- rientra nel grande progetto turistico che il nostro Ente ha avviato con un protocollo d’intesa pubblico-privato per il rilancio del territorio alburnino. In questo modo, alle già esistenti attività sul territorio quali i percorsi di trekking e snow walking in montagna, mountain bike, rafting sul fiume, visite guidate nel centro storico e presso i monumenti religiosi e storici e i percorsi enogastronomici presso le attività ristorative e le aziende agricole locali, si aggiungono altri giochi e sport outdoor quali i percorsi avventura e i giochi sospesi in aria per adulti e bambini. Grazie a questa sinergia- chiosa il primo cittadino- Postiglione fa turismo tutto l’anno e con l’apertura di Parco Avventura sono attesi migliaia di turisti che dopo essersi avventurati con i giochi sospesi in aria, potranno recarsi nel centro storico e visitare il paese con i suoi monumenti e le sue bellezze, pernottare presso le strutture ricettive ed effettuare decine di attività outdoor in montagna, lungo l’antica strada regia delle Calabrie e il rafting sul fiume”. Un sogno che diventa realtà per gli abitanti del posto, come dice il presidente della Cooperativa Alburni Futuro, Michele Paolino- “Parco Avventura rappresenta uno snodo fondamentale per lo sviluppo di tutto il paese- spiega Paolino.- Faremo rete con tutte le attività, Enti e associazioni, affinché Postiglione sia conosciuto nel mondo per essere un paese turistico e del buon vivere. Un modo- dice- per combattere lo spopolamento e dare un futuro ai giovani della nostra terra che erediteranno un nuovo modello di sviluppo che guarda alla tutela dell’ambiente e al benessere”.