• Mar. Giu 18th, 2024

Pagine del Cilento

Portale di informazione, news, cronaca, attualità della provincia di Salerno.

Roccadaspide. Iniziano questa sera i festeggiamenti per il Carnevale 2023. Ecco il programma completo

E’ tutto pronto a Roccadaspide per garantire a grandi e
piccini un Carnevale all’insegna del divertimento.
Dal 18 al 20 febbraio Piazza XX Settembre e tutte le
strade di Roccadaspide saranno un tripudio di colori e
maschere.
Si inizierà proprio durante la serata di sabato 18
febbraio quando, alle ore 20:00, saranno aperti gli stand
gastronomici e si esibiranno i Sibbenga Sunamo seguiti
dalla musica del DjSet a cura di Giuseppe Impemba Dj
per una serata in maschera in cui sarà premiata anche
la maschera più bella.
La festa continuerà domenica, 19 febbraio, a partire
dalle 11:00 del mattino quando in Piazza XX Settembre
arriveranno i carri allegorici e per l’occasione gli stand
gastronomici rimarranno aperti a pranzo e fino al
pomeriggio.
Alle ore 16:00 i carri si sposteranno per sfilare anche
nella frazione di Tempalta dove, a partire dalle 19:00, si
terrà una festa in maschera in cui si potranno degustare
i piatti della tradizione cilentana.
Lunedì, invece, a partire dalle ore 10:30 i carri allegorici
sfileranno per le frazioni di Roccadaspide passando per
Tempalta, Fonte, Serra, Massano, Carretiello, Doglie e
Terzerie mentre in Piazza XX Settembre si terrà una
festa per bambini denominata “Missione Carnevale” in
cui, dalle ore 10:00, si alterneranno animatori in

maschera, spettacoli con le bolle di sapone, spettacoli
di danza a cura della Scuola di Danza Giselle e della
palestra Fortress Gym.

Insomma un Carnevale, quello di Roccadaspide, in cui
chiunque potrà trovare una sana occasione di
divertimento.
L’evento è stato patrocinato dal comune, retto dal
sindaco Gabriele Iuliano, con la collaborazione del
Forum dei Giovani di Roccadaspide, dell’associazione
“Tempalta in Evoluzione”, dell’Associazione
“Liberamente Donne” e di tanti volontari del territorio
che hanno contribuito a rendere unica la festa più
colorata dell’anno.

A cura di Alessandra Pazzanese