Cerca
  • info392115

Ritrovato ad Altavilla Silentina il defibrillatore scomparso

Questa mattina i vigili del comando di Altavilla Silentina hanno recuperato, presso un' abitazione privata, il defibrillatore scomparso da qualche settimana. L' indagine, condotta in silenzio già da qualche giorno, ha permesso agli uomini del comandante Biagio Carrano di andare a colpo sicuro e di recuperare l' importante "strumento salva vita". La questione era diventata di dominio pubblico da ieri, quando sui social si era saputo dell' accaduto. Grande era stata l' indignazione per un gesto veramente sconsiderato e senza alcuna motivazione. Il defibrillatore fu donato nel 2014 dall' associazione "La Panchina" di Albanella, molto sensibile alla cardioprotezione del territorio. Nel corso degli anni vari sono stati i comuni del nostro territorio che hanno ricevuto il defibrillatore, grazie ai fondi raccolti nell' ambito della manifestazione "Una Giornata per la Vita...e per Vito", iniziativa fortemente voluta da Emila Verderame (responsabile dell' ass. "La Panchina"). Il defibrillatore recuperato dovrebbe essere rimesso nel suo posto, accanto all' ufficio postale, appena saranno completati i controlli per accertarsi che non abbia subito danni.


612 visualizzazioni0 commenti