Cerca
  • info392115

Parco. Il territorio sarà biomonitorato attraverso le api

«Inizia il biomonitoraggio ambientale attraverso lo studio delle api nel Parco Nazionale del Cilento Vallo di Diano e Alburni», lo ha fatto sapere il presidente del Parco, Tommaso Pellegrino. Uno studio già all’attivo in altre parti di Italia e importante per comprendere i cambiamenti e le problematiche ambientali. Attraverso l’analisi delle api in diversi punti del territorio, infatti, sarà possibile rilevare l’eventuale presenza di agenti inquinanti come i metalli pesanti, dannosi per la salute.

«Le numerose proprietà del Miele, ricco di fibre, proteine, vitamine, sali minerali e polifenoli, oggetto di un prossimo studio, lo fanno entrare a pieno titolo tra i prodotti di eccellenza della Dieta Mediterranea del Parco Nazionale del Cilento Vallo di Diano e Alburni» ha aggiunto, inoltre, Pellegrino.

Redazione


13 visualizzazioni0 commenti