Cerca
  • info392115

Laurino in zona rossa: il punto della situazione

Le ultime notizie ufficiali giunte dal Comune di Laurino risalgono alla giornata di ieri quando è stato comunicato l'esito degli ultimi tamponi effettuati. Attualmente sono 33, su poco più di 1500 abitanti, le persone di Laurino positive al Covid-19 e il paese dell'entroterra cilentano rimane in zona rossa. La Chiesa di Santa Maria Maggiore, da dove sarebbe partito il contagio durante le cerimonie religiose tenutesi qualche settimana fa in occasione della festa patronale di Sant'Elena, è stata chiusa al pubblico. Tra la comunità di fedeli sono diverse le persone contagiate e tra queste anche il parroco, Don Loreto Ferrarese e due suore attualmente ricoverate nel nosocomio covid di Agropoli.


Anche nella vicina Piaggine il numero dei contagi è salito tanto che ieri il sindaco, Guglielmo Vairo, ha fatto il punto della situazione diffondendo un messaggio: "Ad oggi le persone ammalate di Covid presenti nel nostro Territorio sono 17. Due persone residenti nel Comune di Piaggine sono risultate positive ma, essendo domiciliate altrove, espletano la quarantena in altri Comuni. Inoltre, si registra, per il momento in via informale, 1 persona guarita. Si comunica che verrà prorogata Ordinanza sindacale che prevede la chiusura scuole di ogni ordine e grado e la limitazione della somministrazione di cibi e bevande per Bar, Pizzerie e Ristoranti. Si precisa che Piaggine non è stata dichiarata ZONA ROSSA" ha fatto sapere il primo cittadino.


Redazione


76 visualizzazioni0 commenti