Cerca
  • Alfonso Verruccio

Riaperte le scuole di Ottati


Si riaprono le scuole per i bambini di Ottati tornati alla didattica a distanza dopo la frana che l’8 dicembre scorso è costata la chiusura della strada provinciale 12 e l’evacuazione di trentasei residenti della zona interessata dall’evento calamitoso. Nove cittadini ancora non possono far rientro nelle loro abitazioni a causa del prosieguo dei lavori di messa in sicurezza del costone roccioso, ma la normalità è sempre più vicina e, con la riapertura dell’arteria stradale, anche gli alunni delle elementari che frequentano gli istituti dei paesi confinanti da qualche giorno possono prendere lo scuolabus per raggiungere le loro aule. A riprendere le attività in presenza, come previsto anche dall’ordinanza regionale, sono stati fino ad ora gli alunni della scuola dell’infanzia e gli alunni della classi prima e seconda elementare oltre ai piccoli che frequentano il Micronido del paese inaugurato un anno fa. “Auguro a tutti gli studenti un sereno rientro. Stiamo facendo il possibile per ridare agli ottatesi la normalità che vivevano prima della devastante frana del mese scorso” ha affermato il sindaco, Elio Guadagno. La strada provinciale 12 è stata riaperta a senso unico alternato poiché i tecnici hanno ritenuto che, al momento, può essere percorsa in tutta sicurezza facendo però sapere che, qualora si dovessero verificare situazioni di allerta meteo rossa sul territorio, potrebbe essere chiusa di nuovo fino al termine dei lavori di ripristino del costone adiacente.


#cilento #notizie #campania #scuole

4 visualizzazioni0 commenti