Cerca
  • info392115

Altavilla Silentina, a Borgo Carillia incontro pubblico sulla questione "Campo sportivo"

Aggiornamento: lug 29

Il tema "Campo sportivo" di Borgo Carillia ha ulteriormente riscaldato questa estate già di per se bollente. Tutto è iniziato da un post su facebook di Gerardo Di Verniere in cui si parlava dell' adozione del PUC ( Piano urbanistico comunale) da parte della Giunta Comunale e che dallo stesso strumento urbanistico si evinceva che il terreno dove ora sorge l' impianto sportivo sarebbe destinato alla costruzione di edifici. Appena la notizia è diventata di dominio pubblico c è stata una vera e propria levata di scudi degli abitanti di Borgo Carillia, da sempre legatissimi al loro "campo sportivo Giovanni D' Ambrosio" che rappresenta dal 1958, anno di costruzione, un po' l' anima di questa bella borgata. A nulla sono valse le rassicurazioni degli amministratori, tra cui una lettera del consigliere comunale Carmine Rizzo in cui ha scritto che è prevista la delocalizzazione sempre a Carillia dell' impianto non la distruzione e che comunque ci sarà un confronto aperto con la cittadinanza. Sul tema si è svolta una riunione davanti al campo sportivo a cui hanno risposto un buon numero di cittadini. L' incontro ha avuto lo scopo principalmente di mettere al corrente le persone della reale situazione e di prendere alcune decisioni tra cui, grazie alla disponibilità di alcuni avvocati, quella di opporre delle osservazioni al PUC

in merito alla delocalizzazione dell' impianto sportivo. La partita per il campo sportivo Giovanni D' Ambrosio è appena iniziata...

916 visualizzazioni0 commenti