Cerca
  • info392115

Albanella. Si è appenaconcluso l'incontro per dire no al sito di stoccaggio rifiuti

Si è concluso da pochi minuti l'incontro tra i rappresentanti del Comitato Ambiente e Salute Albanella e gli amministratori del territorio per ribadire il no alla realizzazione del sito di stoccaggio rifiuti nel territorio albanellese.


L'impianto, la cui realizzazione è stata proposta dalla ditta di smaltimento dei rifiuti MGM presso un terreno poco distante dal centro della frazione di Matinella, non è compatibile con la vocazione agricola del territorio. E' questo il parere unanime emerso dal dibattito di stamattina.


La conferenza si è tenuta a Palazzo Spinelli, ad Albanella, e via hanno partecipato diversi persone, alcune in presenza ed altre collegandosi via web nel pieno rispetto delle normative anticontagio vigenti.


A prendere parte attiva all'incontro, oltre al primo cittadino di Albanella, Enzo Bagini, la senatrice albanellese, Felicia Gaudiano, che lo ha fortemente voluto; il consigliere regionale, Michele Cammarano; il sindaco di Roccadaspide, Gabriele Iuliano; l' amministratore del comune di Capaccio Paestum, Ettore Bellelli; l'amministratrice del comune del comune di Altavilla Silentina, Giovanna Di Matteo; il direttore generale del Consorzio di Bonifica di Capaccio Paestum, Guido Contini e Pierluigi Rossi, in rappresentanza del Ministero della Transizione Ecologica. Presente anche il presidente del Comitato Ambiente Salute Albanella, Carmine Aquino, in rappresentanza delle tante persone che hanno supportato la nascita dello stesso comitato creato ad hoc per ribadire con azioni costanti, come la recente raccolta firme attualmente ancora in corso, il no categorico alla realizzazione del sito di smaltimento dei rifiuti ad Albanella.


Redazione


188 visualizzazioni0 commenti